Francesco Baccini, il compleanno 2016

Cari amici,
questa sera come tutti i 4 ottobre festeggiamo a casa il mio compleanno, volevo però fare delle raccomandazioni agli invitati e dare alcune delucidazioni riguardo il party:
Barak fa il favore, non mi regalare sempre la solita cravatta reciclata che poi Michelle ti sgama e lo va a dire ad Alfonso Signorini e ce fai una figura di merda.
E pure te Angela non regalarmi per il terzo anno consecutivo la distruggi documenti Silvercrest, lo sanno tutti che la compri al Lidl.
Caro Roger Waters è inutile che cerchi di imbucarti come l’anno scorso scavalcando il muro della villa, niente di personale, ma ci sono rimasto male per quella canzone che mi hai copiato dal diario.
Leonardo quest’anno finalmente hai avuto il tuo Oscar, quindi stavolta non ti ubriacare a bestia, che l’anno scorso dopo che ci hai vomitato ho dovuto buttare il tappeto di vigogna che mi aveva tessuto il Dalai Lama.
Purtroppo, per il gruppo che suonerà nel dopocena i Beatles hanno dato forfait all’ultimo, i Ricchi e Poveri si sono sciolti e quindi il concerto della cover band di Baccini sarà aperto dalla london philharmonic orchestra, che eseguirà “Sotto questo sole” diretta dal maestro Paolo Belli.
Dopo il concerto verrà proiettato il docu-film “Dolcenera, una ragazza con la bocca più grande del cuore”, a seguire dibattito dal titolo “Era proprio il caso che posasse nuda per quel giornale?”.
Purtroppo Shimon non è potuto venire per degli impegni improrogabili a Gerusalemme, quindi i fuochi di artificio li porta Kim, però oh Kim, non fare come l’anno scorso che hai portato le testate nucleari e la gente si è infastidita:
Dopo i fuochi il solito bagno nella Jacuzzi olimpionica al chiaro di luna, a proposito, avviso per Scarlett e Charlize, stavolta portatevi il costume che non è igienico farlo nude.
Vi aspetto,
Vostro Francesco “Ziggy” Baccini
francesco_baccini
Facebook Comments
Precedente PPAP - [METAL VERSION] Successivo Francesco Baccini, la merdografia